Cosa sono i Meta tag?

Quali sono i Meta tag e perché sono così importanti per la SEO?

Screaming Frog, Guide e tutorial avanzati

INDICE:

Meta Tag HTML

I Meta tag Html definiscono il contenuto di una pagina Web e sono fondamentali per la comunicazione di informazioni specifiche con i crawler dei Motori di Ricerca. Questi Tag rappresentano la base per l’ottimizzazione di Seo onpage e si trovano nella sezione <head> del sito web. Google quindi sarà in grado di utilizzare tali informazioni per creare rich snippet o attivare l’ordinamento dei risultati di ricerca.

Sintassi Metadata

La sintassi dei metadata si traduce in due attributi: “name” che identifica il tipo di informazione fornita dal tag e “content” che descrive il contenuto effettivo del tag.

Copy to Clipboard

Oltre a questi due elementi si può aggiungere un terzo elemento “http-equiv” che comunica al browser che questi sono valori di intestazione della connessione HTTP (HTTP Header).

Tra le caratteristiche dei Metadata ne segnaliamo tre:

  • Unicità: ogni pagina del nostro sito dovrebbe avere meta tag unici, che riflettono accuratamente il suo contenuto specifico. Questo scenario è particolarmente impattante per il title tag e il meta tag description, che rappresentano i “touch point” tra il nostro sito e il visitatore direttamente in Serp.
  • La lunghezza è un altro fattore determinante che andrebbe sempre considerato per non incorrere in troncature in Serp. In questo caso non andrebbe considerato il numero assoluti di caratteri bensì i “Pixel”. Infatti basti pensare come una “M” maiuscola occupi più spazio rispetto una “i” in minuscolo e questa condizione diventa ancor più importante se seguiamo l’orientamento “Mobile First Indexing”. Per ovviare a questo concetto basterà utilizzare la tab “SERP Snippet” di Screaming Frog per ottenere l’anteprima dei nostri Meta Title e Description in tempo reale sia nella versione Desktop che Mobile.
  • Pertinenza: i meta tag devono essere pertinenti con il contenuto e non rappresentare un tentativo di sovra-ottimizzazione del contenuto in ottica Seo che , visto l’ultimo algoritmo di Google potrebbe portare a delle penalizzazioni..

Meta Tag

  • Title tag: definisce il titolo della pagina web e viene utilizzato dai Motori di ricerca negli Snippet della Serp. Questo attributo concorre alla definizione del Ranking e deve essere ottimizzato in termini di lunghezza, pertinenza altrimenti potrebbe essere modificato automaticamente dall’algoritmo do Google o troncato. Rappresentando il primo “Touch point” con il visitatore deve essere esplicativo sul contenuto della pagina collegata per aumentare il CTR.

Una best Practice per il Meta Title è l’inclusione della Parola chiave principale nell’attributo meglio se in prima posizione. Questo non significa bombardare il titolo con “Keywords” ma fornire un titolo conciso e pertinente rispetto al vero obiettivo di ogni Seo, il “Search Intent” del documento!

  • Meta Description: rappresenta un riassunto sul contenuto della pagina. In termini legati al marketing tradizionale rappresenta i primi “10 secondi” in cui ogni sito deve presentarsi e fare buona impressione. A differenza del Meta Title non concorre al ranking ma aiuta ad aumentare il CTR.
  • Meta Robots Tag: rappresentano dei suggerimenti su come Google e gli altri Motori di Ricerca dovrebbero comportarsi nell’analisi del sito crawlerato. Tra i Meta Robots più utilizzati ci sono:
    • noindex: chiede al Bot di non mostrare nei suoi risultati l’elemento scansionato.
    • nofollow: serve per non far seguire i collegamenti presenti in pagina al Motore di Ricerca. Molto utile anche per non passare Link Juice alla pagina collegata. Se vuoi inibire uno specifico “Hyperlink” non dovrai utilizzare questo attributo nell’head ma direttamente nel codice del collegamento desiderato.
    • none: rappresenta la maggiore chiusura al Bot del Motore di Ricerca e corrisponde a noindex, nofollow.
    • noarchive: non permette a Google di mostrare un link “copia cache” sulla Serp.
    • noimageindex: inibisce l’indicizzazione delle immagini in Serp.

I Meta Tag Robots possono essere analizzati in modo molto semplice con Screaming Frog attraverso la tab “Directives”.

  • Hreflang: attributo utilizzato per l’internazionalizzazione di un progetto online; attraverso questo tag vengono presentate le versioni linguistiche al Motore di Ricerca evitando di avere contenuti duplicati ed aumentando le opportunità di essere inseriti nelle Serp geo localizzate con il proprio sito web..
  • Canonical: attributo di indubbio valore che permette di dichiarare quale sia un contenuto principale e quale invece secondario (o duplicato). Da non confondere con Hreflang perché purché simile rappresenta obiettivi differenti. Si consiglia di inserire il “self canonical” su tutte le pagine (se non “canonicalizzate”.
  • Tag Meta Keyword: deprecated
  • Tag Viewport: in uno scenario sempre più legato al mondo “mobile” questo attributo controlla come il contenuto venga visualizzato sui dispositivi mobili. Con l’introduzione del “Mobile First indexing” rappresenta un nodo cruciale per il ranking sul Motore di Ricerca oltre a garantire una UX adeguata.
Copy to Clipboard

La parte width=device-width imposta la larghezza della pagina in base alla larghezza dello schermo del dispositivo (che varierà a seconda del dispositivo).

La parte initial-scale=1.0 imposta il livello di zoom iniziale quando la pagina viene caricata per la prima volta dal browser.

  • Tag Open Graph: identifica come il contenuto sarà rappresentato sui social media una volta condiviso.
  • Meta Char Set: tag molto importante per codificare i caratteri di una pagina web e non peggiorare la UX del visitatore e di conseguenza aumentare il bounce rate. Esistono decine di codifiche ma le più comuni sono:
    • UTF‑8 – Codifica dei caratteri per Unicode;
    • ISO-8859–1 — Codifica di caratteri per l’alfabeto Latino.
Copy to Clipboard
  • Meta Refresh Redirect: indicazione al browser di creare un redirect su di una diversa pagina dopo uno specifico intervallo di tempo. Questo scenario peggiora la UX di navigazione e si consiglia di utilizzare un redirect 301 (permanente) o 302 (temporaneo).
Copy to Clipboard

Essendo il Meta Refresh Redirect una pratica che sconsiglio la puiopi identificare semplicemente utilizzando i filtri presenti nella tab Status code del Seo Spider.

Screaming Frog, Guide e tutorial avanzati

INDICE:

Seo Wiki Guide