Cos’è il Data nosnippet?

"Data-nosnippet", attributo per i Motori di Ricerca

Data nosnippet

Data-nosnippet’ è un attributo che può essere aggiunto a particolari elementi HTML (span, div e section) per indicare che il contenuto all’interno non dovrebbe essere utilizzato come snippet (o anteprima) nei risultati di ricerca.

Ad esempio, considera il seguente HTML:

Copy to Clipboard

L’attributo deve essere considerato come un suggerimento e non è mandatorio per i Motori di Ricerca anche se Google normalmente lo rispetta.

Quando usare il Data nosnippet?

L’attributo può ritornare utile in diveri scenari, vediamo i più comuni:

  • Per impedire che il tuo numero di telefono o l’indirizzo email appaiano nei risultati di ricerca.
  • Per impedire che i moduli di accesso o altre informazioni sensibili appaiano nei risultati di ricerca.
  • Per impedire che descrizioni di prodotti duplicate appaiano nei risultati di ricerca.
  • Per impedire che testo generato da uno script appaia nei risultati delle pagine dei motori di ricerca (SERP).
  • Per impedire che testo non rilevante per la pagina, come un avviso di copyright o una barra di navigazione, appaia nei SERP.

Se non sei sicuro se dovresti utilizzare o meno l’attributo data-nosnippet, è sempre meglio procedere con cautela e utilizzarlo.

A livello SEO il data-nosnippet può risultare impattante nei seguenti casi:

  • Aumento del CTR: gli snippet visualizzati nei SERP possono influenzare pesantemente la decisione di un utente di fare clic su un link. Controllando quali parti del tuo contenuto vengono visualizzate (o non visualizzate) utilizzando l’attributo di esclusione dello snippet, è possibile influenzare potenzialmente il CTR delle tue pagine. Uno snippet accattivante può aumentare il CTR, mentre uno snippet mal selezionato o confusionario potrebbe ridurlo.
  • Diminuzione Bounce Rate: sfruttando l’attributo data-nosnippet, è possibile evitare che informazioni irrilevanti o fuorvianti vengano mostrate nello snippet. Questo contribuisce a garantire che gli utenti che cliccano sul tuo link trovino ciò che si aspettano, migliorando la soddisfazione dell’utente e potenzialmente riducendo i tassi di rimbalzo.
  • Protezione di dati: in certi casi, potrebbero esserci informazioni sensibili o private che non desideri vedere nell’anteprima di ricerca ma che sono comunque presenti sulla pagina per gli utenti che la visitano. L’utilizzo di data-nosnippet può contribuire a proteggere queste informazioni dall’apparire nei risultati di ricerca.
  • Controllo Brand Awareness.

Anche se data-nosnippet non influisce direttamente sul ranking di una pagina, potrebbe incidere su come il contenuto viene presentato nella SERP, il che potrebbe influenzare il comportamento degli utenti e, di conseguenza il CTR e il ROI.

Data nosnippet: problemi comuni

  • Implementazione errata del data-nosnippet

In alcuni casi, l’attributo data-nosnippet potrebbe essere applicato erroneamente a sezioni importanti del contenuto, il che potrebbe comportare l’omissione di informazioni preziose dagli snippet di ricerca. Il consiglio è quello di revisionare periodicamente i contenuti del tuo sito web, specialmente le pagine di destinazione chiave, per assicurarti che l’attributo di esclusione dello snippet venga applicato solo dove necessario.

  • Eccessivo Utilizzo di data-nosnippet

L’uso troppo frequente o ampio dell’attributo data-nosnippet potrebbe causare difficoltà ai motori di ricerca nel generare snippet significativi per il tuo contenuto. Ciò potrebbe portare a anteprime di risultati di ricerca generiche o meno convincenti.

Utilizza data-nosnippet solo per il contenuto che non desideri veramente vedere negli snippet di ricerca. Evita di applicarlo a sezioni ampie o intere pagine a meno che non sia assolutamente necessario.
Testa e monitora regolarmente gli snippet dei risultati di ricerca per garantire che rimangano pertinenti e coinvolgenti.

  • Blocco Errato di Contenuti Cruciali

Potrebbero verificarsi casi in cui contenuti contrassegnati con data-nosnippet vengono erroneamente considerati fondamentali per la comprensione dei motori di ricerca, con possibili impatti sul posizionamento.

Utilizza strumenti come Google Search Console per monitorare le prestazioni delle query di ricerca e i ranking delle pagine. Se noti un calo delle prestazioni per determinate pagine, rivedi l’uso di data-nosnippet e assicurati di non nascondere involontariamente contenuti essenziali ai motori di ricerca.

Visto l’impatto dell’attributo può venirti in aiuto un tool online chiamato SiteChecker che ti permette una rapida ed efficiente convalida dell’implementazione corretta dell’attributo. Questo assicura che le presentazioni dei risultati dei motori di ricerca siano ottimizzate sia per l’esperienza dell’utente che per l’accuratezza del contenuto.

Seo Wiki Guide